Curinga - Acqua: Il Problema per i competenti e gli incompetenti

Curinga, Domenica 20 Maggio 2018 - 14:31 di Cesare Cesareo

            Se una mamma di Curinga dovesse cuocere mezzo kg di spaghetti per il pranzo dove dovrebbe prendere l’ acqua ? La acquisterà in un negozio a 50 cent.  Se calcoliamo che per far cuocere la pasta ci vorranno tre litri di acqua quanto spenderà? Altro problema: trovato il risultato del problema precedente, quanto ha speso una famiglia ad Acconia per mangiarsi un piatto di pasta dal 16 aprile ad oggi?

           A prescindere dal problema,   questa spesa si aggiunge a quella che i cittadini si vedranno recapitare con le bollette del consumo di un bene (l’ acqua) che, come ben sappiamo, oltre ad essere un bene primario, è fondamentale per la salute pubblica. Mi sembra che soprattutto ad Acconia visto il fermento di lavori (ad orologeria) in corso, questo problema sia ancora lungi dall’ essere risolto.     

       I cittadini di Curinga e Acconia sono molto pazienti, ma al di la delle contese politiche in corso, ricordiamoci che l’ acqua viene adoperata sia dai vincenziani che dai domenicani .  Siamo come san Tommaso se non tocchiamo non crediamo… e fino ad adesso non abbiamo toccato niente.  

               Cesare Natale Cesareo 

Galleria fotografica

3 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code