Curinga - Una piacevole sorpresa il Recital “Scusi lei ci credi ai miracoli “ dell’ “Ass. Don Bosco.

Curinga, Sabato 04 Agosto 2018 - 17:23 di Cesare Cesareo

“Dalla buona o cattiva educazione della gioventù dipende un buon o triste avvenire della società.”

“In ognuno di questi ragazzi, anche il più disgraziato, v’è un punto accessibile al bene. Compito di un educatore è trovare quella corda sensibile e farla vibrare.”  Don Giovanni Bosco.

           Ho aperto questo breve articolo con alcune frasi di don Bosco, per dare una immediata idea, per chi non lo conoscesse, della figura di Don Bosco e cercare di descrivere  il recital “Scusi lei ci credi ai miracoli ? “che la “Compagnia Teatrale Don Bosco” ha messo in scena nella Chiesa della Madonna delle Grazie a Curinga.

              Don Bosco è stato un sacerdote che nella Torino di metà ‘800, è riuscito attraverso una visione lungimirante della società e dei suoi mali, a raccogliere attorno a sé centinaia di giovani sbandati, affamati, sfruttati, bisognosi solo di considerazione e punti di riferimenti veri.          Il recital che è stato messo in scena, ha aperto un piccolo spiraglio su quello che il Santo, nella sua vita ha realizzato ed è stato ben interpretato dai soci dell’associazione, che si sono cimentati nel loro primo spettacolo. Sicuramente il risultato è stato molto positivo e i motivi di questo successo, al di là dello spettacolo in sé, sono l’affiatamento che questo gruppo è riuscito a creare e  la voglia di comunicare agli altri, senza troppi artifici…semplicemente… e con il cuore, quel messaggio cristiano che don Bosco realizzava attraverso la gioia di vivere…

           Bravissimi tutti; dagli attori, ai cantanti, ai musicisti, bella essenziale, ma funzionale la scenografia, un plauso alla regia, ma ricordiamoli uno per uno: Nicola Desando,(Presidente dell' Associazione) Domenico Granata , Vittoria Malacari, Vittoria Diaco, Antonio Sgromo, Antonio Pallaria, Massimo Valia, Chiara Valia, Maria Zanghì, Clementina Anello ,Teodoro Caruso, LetiziaValia, Teresa Michienzi, Giovambattista Gullo, Sandra Alosi. Da sottolineare la partecipazione  di Mario Michienzi, che ha interpretato in maniera superba  “A Livella” del grande Totò Hanno assistito con particolare interesse al Musicol, oltre ad un numeroso pubblico attentissimo che non ha lesinato applausi agli attori,il parroco don Pino Fazio il sindaco di Curinga dott. Vincenzo Serrao e l’ assessore Maria Sorrenti.  

               Cesare Natale Cesareo

 

 

Galleria fotografica

48 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code