Curinga - Furto nel Santuario della Madonna della Grazia a Curinga

Curinga, Domenica 07 Gennaio 2018 - 15:16 di Cesare Cesareo

     Amara sorpresa  per il parroco di Curinga don Pino Fazio e per i numerosi fedeli che si erano riuniti giorno 16 dicembre per la celebrazione della Santa Messa vespertina nel Santuario della Grazia, costatare che la campana del Santuario era stata rubata da ignoti vandali che oltre al furto che potrà fruttare poche centinaia di euro hanno scippato un pezzo di storia della nostra parrocchia e dello storico insediamento degli Agostiniani fondato presumibilmente intorno al 1531. (CLICCA PER SAPERNE DI PIU’). Un’ azione spregevole che ancora una volta ci fa capire quanto sia vulnerabile e alla mercé di chiunque il patrimonio artistico e paesaggistico del nostro territorio.

      Nella remota speranza che la campana possa essere ritrovata, ribadiamo ancora una volta , come siano importanti dei punti di video sorveglianza dislocati sul nostro territorio almeno nei posti nevralgici e a controllo dei monumenti più importanti.

      Cogliamo l’occasione per dare una notizia che in parte possa stemperare l’ amarezza del furto nel Santuario della Grazia . E’ stato approvato il progetto di ristrutturazione del santuario che vedrà importanti lavori, come il rifacimento del tetto, la tinteggiatura interna , gli impianti elettrici , di amplificazione, la sistemazione del pavimento originale e in parte la ristrutturazione della parte absidale. I Lavori saranno finanziati e resi possibili con la quota  del 5 x 1000. Non è detto che alcune cose  non possano essere offerte da privati che legheranno il proprio nome a questo importante Santuario che da 500 anni veglia su Curinga.

     I lavori di ristrutturazione avranno inizio a ottobre 2018.  

     Cesare Natale Cesareo

Galleria fotografica

2 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code